Maurizio Foschi


Il Maestro Maurizio Foschi nasce a Orte provincia di Viterbo il 4.11.1964, sin da giovane inizia la pratica delle Arti Marziali (1978) a Treviso con il Karate “Shotokan” sotto la guida del M° Eraldo Tagliaferri. Dopo due anni si trasferisce al Centro Studi Karate Shotokan di Dosson di Casier dove incontra il M° Andrea Rigo che lo seguirà fino al raggiungimento del grado di c. nera.

Più tardi decide di passare sotto la guida del M° Ofelio Michielan (1985-1988) per entrare a far parte della squadra agonistica di Kata e Kumite del Ren Bu Kan Di Treviso.

Segue un lungo periodo di allenamento e tra allenamenti e pratica agonistica raggiunge ottimi risultati e diventa un valido collaboratore del suo Maestro in tutte le attività, ottenendo poi (1985) il grado di 2°dan. In seguito, nasce l’esigenza di conoscere altre discipline e nel 1988, grazie ad un amico praticante, avviene il passaggio dal Karate al Viet Vo Dao.

Affascinato da questa nuova disciplina Vietnamita decide di intraprendere un nuovo cammino sotto la guida dell’Istr.re Ennio Togniolo di Treviso. Dopo un anno avviene l’incontro con il M° Bao Lan e il trasferimento nella palestra di Padova.

Da quel momento inizia un percorso formativo che lo porterà a raggiungere risultati importanti sia nell’attività agonistica che federale.

Nel 1990 a Montreal – Canada – inizia a praticare il Viet Tai Chi sotto la guida del M° Phang Hoang continuando nel frattempo lo studio con il M° Bao Lan dal quale riceverà il “Vo Danh” (nome d’arte) Bao Minh, dal significato di saggezza preziosa.

Nell’agosto del 1993 durante il suo primo viaggio in Vietnam con il Mº Bao Lan conosce alcuni Maestri vietnamiti tra cui il M° Vo Su Dong Vu capo scuola dello stile Dong Viet Dao di Nha Trang ed il M° Huyen Duc To della scuola Huyen Long stile Binh Dinh.

In questo suo viaggio approfondisce le tecniche del combattimento vietnamita Vo Tu Do e lo studio dell’energia interna Noi Cong. Negli anni a seguire si cimenta in altre esperienze come la Thai Boxing presso l’Accademia Europea di Milano del M° Carlo Di Blasi e con il pugilato presso la “boxe di Arquà Petrarca” di Monselice (PD) seguito dal M° Antonio Tasinato dove militano vari pugili con titoli italiani e olimpici.

Dal 1997 instaura un rapporto di collaborazione con il M° Giovanni Ronchini e il M° Giacomo Spartaco Bertoletti (redattore della rivista Samurai), e promuovono stage interdisciplinari in tutta Italia.

Oggi il M° Foschi fa parte del Consiglio Tecnico Nazionale della Federazione VVD Italia dove opera per lo sviluppo di programmi e diffusione dell’arte marziale vietnamita in Italia e all’estero: Francia, Germania e Portogallo. Responsabile del Viet Vo Dao di Treviso della scuola Tinh Vo Mon che raggruppa centri di pratica a Treviso, Montebelluna e Istrana.

Insegna difesa personale presso le scuole superiori e periodicamente si aggiorna in Viet Nam presso le scuole tradizionali.

Nel 2011 ha stretto una collaborazione con lo Studio spazio danza di Padova e dato vita al progetto Verso Oriente Ideato da Laura Pulin e promosso spettacoli al Teatro Verdi di Padova, all’Auditorium Altinate etc. Si tratta di un progetto che nasce dal dialogo tra il tai-chi e la danza contemporanea, due discipline differenti nella forma e nella tecnica, che tuttavia trovano nel rigore e nell’armonia del corpo un loro importante punto d’incontro e confronto.

Nel 2018, grazie alla Fondazione Altre Parole Onlus, nasce il progetto Viet Tai Chi per i pazienti oncologici presso l’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, attività già presente in altre aziende ospedaliere quali Camposampiero, Cittadella e Castelfranco. Questa attività rientra negli obbiettivi della Fondazione per l’umanizzazione delle cure.

Attualmente riveste il grado di Maestro 5° Dang.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: