Europei Espinho 2019 – by Loredana

Posted By Carlo Vian on Apr 9, 2019 | 0 comments


Ho conosciuto il VIET VO DAO nel 2014 grazie a mio fratello che guardava ogni pomeriggio in televisione Kung Fu Panda ,così ha preso come fonte di inspirazione Po (il protagonista).

Nostra madre ci portò in palestra e lui inizio VIET VO DAO, pochi mesi dopo anche io .

Se mi chiedessero cos’è per me questo sport risponderei ”la mia migliore amica “, per me oggi è diventato uno stile di vita .

Ho passato momenti belli e brutti:cadute, sbagli,pugni,sudore,esami e gare ma tutto questo l’ho passato insieme al mio maestro ,ai miei compagni e alla mia famiglia .

Non avrei mai pensato di arrivare fino a questo punto…agli EUROPEI insieme ai miei compagni.

É come se avessimo attraversato un ponte tutti assieme legati con lo stesso obbiettivo .

Il 29/03/2019 arrivó il gran giorno con destinazione PORTOGALLO-ESPINHO siamo partiti tutto assieme più uniti che mai .

In aereo ho pensato molto :un guerriero non può abbassare la testa altrimenti perde di vista, l’orizzonte dei suoi sogni .

Avevo un miscuglio di emozioni .

Il 30/03/2019 ci fu il benvenuto si partecipanti e l’inizio della competizione delle cinture nere .

Tutta la nostra squadra ,(non so nemmeno se definirla tale …perché questa é la mia seconda famiglia)era emozionata anche se non eravamo noi a gareggiare .

Tifavamo tutti per i nostri compagni facevamo foto e video ci allenavamo ed eravamo in ansia.

Il giorno successivo toccava alle cinture bianche ,appena mi sono svegliata tremavo,tremavo e tremavo .

Alle 09.30 appena arrivati a NAVE OF ESPINHO iniziarono tutti a riscaldarsi, ad aiutarsi …

Dopo il saluto con tutti i Maestri iniziarono le competizioni quando mi chiamarono nel quadrato 1 non sentivo più battere il cuore .

Mi sembrava di aver mescolato tutte le mie emozioni .

Andò tutto liscio ero fiera di me .

E anche della mia squadra che sono tutti venuti ad abbracciarmi e farmi i complimenti .

Dopodiché ho fatto spada e bastone ,la competizione era molto alta ,verso la fine ci fu combattimento e le forme di squadra, in cui Treviso si classificò 2^.

Alla fine ci furono le premiazioni ,quando mi hanno chiamato mi sembrava di sognare ,sono salita sul podio, ho fatto il saluto , mi hanno dato la medaglia e il “diploma”.

Treviso ha portato 16 medaglie .

Mi è piaciuta molto questa esperienza,sopratutto il lato di unione e forza nel confronto delle palestre di tutta Europa ,c’è stato  un legame indescrivibile .

Abbiamo conosciuto nuove persone ,con il nostro stesso obbiettivo ,la vittoria ,perché nulla si ottiene senza sacrificio e senza coraggio …

chi è capace di soffrire alla fine vincerà .

Ringrazio particolarmente il Maestro Maurizio Foschi che mi ha seguito fino dal principio.

Se mi chiedessero di ripetere questa esperienza risponderei senza dubbio di SI!

Loredana Linga

3° Do Tinh Vo Mon Treviso

Questo slideshow richiede JavaScript.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: