TROFEO THAN DONG – 2016

Posted By Carlo Vian on Apr 4, 2016 | 0 comments


L’Ottava edizione del  Trofeo THAN DONG (piccolo genio, ndr) riservato ai piccoli allievi delle Arti Marziali, si è svolto domenica 28 febbraio 2016 nel complesso delle piscine comunali NATATORIUM di Treviso.

Un’organizzazione agile ed entusiasta, diretta dal M° Maurizio Foschi del centro Thin Vo Mon TREVISO, ha messo in piedi in poche ore l’evento, non lasciando nulla al caso e come al solito, vivendo questo giorno come un’occasione preziosa di condivisione dei valori delle arti marziali. Generosità, spirito di servizio, e solerzia hanno riscaldato gli animi degli addetti ai lavori, e al meglio dei mezzi a disposizione, tutto è stato approntato per ospitare i piccoli atleti e i loro fans, calorosissimi sugli spalti.

Tra i fortunati addetti ai lavori c’ero anch’io, un inerba studente di Viet Vo Dao, che alla soglia dei 40 decide ancora con l’entusiasmo di un bambino, di iniziare il lungo ma affascinante cammino della Via delle Arti Marziali.  Non semplicemente uno sport, ma una disciplina, una filosofia di vita in cui credere, e attraverso la quale plasmare le proprie azioni al servizio degli altri e , come in questo caso,  dei nostri bambini, che desideriamo veder crescere con l’esempio coriaceo e benevolo delle Arti Marziali.

Più di 100 bambini, di età compresa tra i 6 e i 13 anni, provenienti dalle scuole Viet Vo Dao di Treviso, Montebelluna, Istrana, Campodarsego, Padova, Selvazzano, Este, Camisano Vicentino  e il Ren Bu Kan Karate di Treviso, si sono cimentati in prove di abilità motorie individuali e di squadra, finalizzate all’apprendimento delle arti marziali.

L’evento, svolto nel corso dell’intera mattinata, è stata una autentica esplosione di gioia ed energia da parte di tutti. Bambini, Maestri, genitori, assistenti… tutti uniti dalla felicita di vedere i propri piccoli tirare fuori il meglio di loro stessi, in un sano e appassionato spirito competitivo. La stupenda atmosfera ha riservato a tutti i presenti l’opportunità di cogliere e tenere viva una grande emozione:  in quel momento è stato come se ognuno di quei piccoli fosse figlio a ognuno di Noi. Li abbiamo incitati, applauditi e onorati tutti, medagliati o meno, e portati tutti in festa in un’unica grande arca, ardenti nel loro impegno, genuino e assoluto… Tutto questo nell’auspicio che nel cuore e negli occhi di quei piccoli, resti quel seme di equilibrio e lealtà che crescendo, siamo certi farà di loro uomini migliori.

A decidere la sorte sportiva del trofeo è stata la prova di squadra finale: 25 squadre formate da 4 atleti, presi uno per categoria delle 4 categorie in gara, (Scimmiette, Leoncini, Tigrotti, Draghetti), sfidavano il tempo in uno spettacolare percorso a ostacoli, con salti, schivate, capriole e corsa. Un tifo generoso non ha fatto mancare il suo calore sia dagli spalti che tra compagni, facendo esplodere tutta la carica competitiva dei giovani atleti, che bisogna dirlo hanno dato tutti il massimo, nessuno escluso. All’atto finale della competizione arrivavano distaccati per pochissimi secondi le squadre di VVD Treviso e VVD Istrana, che al termine di un ultima manche emozionantissima e combattuta, arrivava alla conquista dell’ambito trofeo. Una soddisfazione enorme per tutta la scuola VVD Istrana e i loro maestri, Pino Delli Carri e Marica Ravazzolo. Soddisfazione unita alla gioia di ognuno degli addetti ai lavori di aver contribuito alla realizzazione di questo evento. Smontare tutto, quasi ci è dispiaciuto!

Nella mattinata sportiva trovava spazio parallelo un evento socio culturale molto importante per tutti gli addetti ai lavori ma soprattutto per i genitori dei ragazzi impegnati. Il Dott. Diego GOBBO, noto psicoterapeuta, ha ancora una volta accettato di collaborare con Noi, offrendo una possibilità di arricchimento culturale e affinamento dei metodi educativi, intavolando una attualissima discussione sulle “Arti Marziali e lo sviluppo del sé corporeo nell’età evolutiva”. L’esposizione dell’argomento ha permesso di sviluppare un ulteriore confronto anche su come i nuovi strumenti di comunicazione influiscono sulle relazioni e lo sviluppo nell’età della crescita.

In Un ambiente sano come quello delle arti marziali, in cui si pongono i piccoli di fronte alla realtà di un esame, di una classifica, di un giudizio, ci sono responsabilità grandi x tutti gli educatori, ma  al tempo stesso sono in gioco anche grandi opportunità. Sia per noi, in qualità di genitori, maestri, o giudici, ma soprattutto per i nostri figli e allievi, che si fortificheranno nella conferma delle loro capacita, e che potranno essere reindirizzati positivamente alla scoperta di nuovi stimoli, per migliorarsi e essere consapevoli e soddisfatti delle proprie potenzialità.

Le perle di saggezza che nella sua straordinaria semplicità il trofeo Than Dong ci ha offerto, ci dimostrano che i nostri figli hanno potenzialità enormi, che aspettano solo di essere esplorate e percorse, e ci insegnano,  indipendentemente dal fatto di appendersi una madaglia al collo, che qualsiasi risultato è un ottimo risultato se ottenuto col massimo impegno.

Tr quel centinaio di bambini, c’era posto pure per mia figlia quest’anno, anche lei come me al primo anno di attività che tra i piu piccoli ha fatto la sua prima gara. L’ho osservata farsi valorosamente strada in mezzo ad altri bambini, lei, cosi apparentemente vulnerabile agli occhi di un padre. Vederla dare il massimo in quel momento mi ha riempito il cuore di gioia , e dato la consapevolezza di quanto in quel corpo minuto si nascondano invece una forza e una volontà straordinarie. Spero che il suo percorso nel viet vo dao continui indipendentemente dai risultati sportivi, e che resti dentro di lei quel seme importantissimo che grazie al trofeo Than Dong, e alla realtà delle arti marziali, le è stato donato.

Un ringraziamento particolare va portato alla passione e all’impegno quotidiano di tutti gli educatori del settore VIET VO DAO giovanile, Maestri e aiutanti, che rappresentano esempi e riferimenti importantissimi per i nostri futuri uomini e donne di domani.

IMG_8347[1]

Alessio Bracci
7° Do TVM Treviso

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: